Mediaset non rinnova il dominio mediaset.com. Ovvero il pasticciaccio brutto de’ Cologno Monzese.

26 Mar

Ci sono notizie che ti fanno cominciare bene la giornata. Se poi è lunedì, allora tutta la settimana cambia prospettiva.

Non è proprio fresca, ma è finora passata ingiustamente inosservata e ringrazio l’amico kawakumi per la preziosa segnalazione.

Il 4 febbraio scorso infatti, il WIPO (l’Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale) si espressa in merito al caso No. D2011-1954, Mediaset S.p.A. contro Didier Madiba, Fenicius LLC. (Sembra un po’ Davide vs Golia, non trovate?)

L’oggetto del contendere, come avrete capito dal titolo, consisteva nella proprietà del dominio mediaset.com (e mediaset.net), che l’inFedele Confalonieri aveva dimenticato di rinnovare, facendoselo fregare dal signor Madiba in seguito a regolare asta.
A peggiorar la situazione, il tentativo disperato dello studio legale Sala (rappresentanti Mediaset), che ha intentato causa al nuovo proprietario del dominio mediaset.com, puntando sulla maggior notorietà di Mediaset (e quindi?) e sulla malafede del Madiba, intenzionato a lucrare sulla rivendita del dominio ai paladini dell’informazione libera.
Manco fossimo a Ballarò.
Immagino un proto-Gasparri che abbaiava: “Siete voi in malafede, siete voi che l’avete voluto, siete voi in malafede!”

Inutile dire che l’accusato si è difeso dicendo che “media” e “set” sono due parole comunissime e che lui era intenzionato ad aprire un ecommerce di sistemi per il backup dei sistemi operativi, cosa che poi ha effettivamente fatto, vincendo facilmente la causa.

Ma come, Berlusconi non puntava tutto sulla rete e sui giovani, direte voi?
Ma nessuno l’ha detto a Confalonieri?
Il duce Mr. B. due settimane fa si esprimeva così al convegno Politika 2.0:

“Non perdete tempo a imitare la vecchia politica delle chiacchiere fumose e inconcludenti, la politica dai riti bizantini e incomprensibili alla gente comune (no caro Silviuccio, non era un rito bizantino: da almeno tre mesi dovreste aver ricevuto degli alert periodici sul dominio in scadenza n.d.bonobo)…
Il nostro impegno sul web in difesa della libertà è e deve rimanere da primi della classe “

Ah Silvié, ma da quando sei il primo della classe su internet?
– Manco sapevi cosa fosse Google (non dico Tumblr!), che chiamavi “Gogol” durante una conferenza stampa con quello che dicevi essere lo zio della tua puttana minorenne.
– Manco hai la proprietà di berlusconi.it, registrato a tale Francesco Ursino.
– La tua candidata a sindaco di Milano è stata la più ridicola presenza (quasi alla pari con Formigoni) sui social media dell’ultimo anno.

Ma finché sei in tempo, perché non ti ritiri pure tu ad Hammamet o a Panama? Quando ti/vi ficcherete in testa che:

Al contrario di Confalonieri, la rete non ha la memoria corta e non si beve le cazzate?


Io nel frattempo ho messo una nota sul calendar per il 14 dicembre, voglio proprio farmi un bel regalo di Natale e comprarmi mediaset.it …

PS
Potete trovare la sentenza originale qui.

Una Risposta to “Mediaset non rinnova il dominio mediaset.com. Ovvero il pasticciaccio brutto de’ Cologno Monzese.”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Emilio Fede licenziato da Mediaset. « bonobo.kanzi - 29/03/2012

    […] le turbolenze in casa Mediaset. Dopo aver perso il dominio mediaset.com, notizia di cui vi avevo parlato in anteprima un paio giorni fa, il colosso della disinformazione […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: