Senza tanti giri di parole.

12 Nov

Qualche tempo fa, Wilkinson invitava le donne a prendersi cura del proprio pratino (il video più sotto). E in effetti nel 2010 non mi sembra civile presentarsi con una boscaglia equatoriale in mezzo alle gambe: in quanto bonobo civilizzato ho una precisa policy in fatto di cunilingus, ovvero niente peli che mi si incastrano tra i denti.

Con una sottile metafora botanica e un deprecabile musical, per il quale era stata chiesta la consulenza dell’antesignano Grignani, l’azienda inglese cercava di sottrare quote rosa alle concorrenti Braun (Silk-épil) e Gillette (Venus). Risultato centrato? Aprrezzabile? A voi il giudizio.

E in Italia che facciamo, restiamo a guardare? (Volentieri). No, in effetti.
Con autarchico pragmatismo, il centro estetico Sole e Forma, ha lanciato questa campagna di affissioni nella provincia torinese. Niente metafore, niente fronzoli, niente balletti, ma una promessa: la passera liscia. Sempre!


 

Una Risposta to “Senza tanti giri di parole.”

  1. L'opinabile 16/11/2010 a 23:03 #

    Fantastica!
    Ma dove le trovi?
    Cmq complimenti per il blog troppo figo!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: