Vueling strikes back, ma la British non è da meno.

9 Nov

Ok, probabilmente dedicherò una rubrica apposita agli orrori delle newsletter che mi arrivano, vista l’abbondanza.

La nostra amica Vueling ci riprova, ma i risultati sono sempre discutibili: che cazzo mi significa “sempre a airports principali”??? Ma chi porca troia avete assoldato per scriverlo, una scimmia urlatrice che ha studiato esperanto?!?

E poi siete spagnoli? Allora perché mischiate italiano e inglese a cazzo? Manco quando sto strafatto all’estero mi viene di parlare così!

E su!

Ma dicevamo che anche la British Airways non sta a guardare: ecco una perla dal mio archivio personale.

Tralasciato il significato profondo della criptica headline “Musica a Londra? È una passeggiata nel parco.”, che mi sfugge, ma come si fa a inviare una newsletter con scritto “Quest’estata“? Ma chi cazzo avete assunto voi, uno dei bambini di Io speriamo che me la cavo?

Bah! Loro avessero detto: “A staggione”

Una Risposta to “Vueling strikes back, ma la British non è da meno.”

Trackbacks/Pingbacks

  1. E il Gran Premio Esticazzi di oggi va a… « bonobo.kanzi - 10/11/2010

    […] Ve l’avevo detto che ho un ricco archivio di questi […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: