Introducing you Peppe Fetish.

20 Ott

Fino a ieri pensavo che Peppe Fetish fosse solo un personaggio mitologico, un po’ come la fatina dei denti o il medico fiscale.

Invece esiste davvero, ed è più inquietante di come l’avevo immaginato.

In questo video potete ammirarlo in tutto il suo lucido splendore, mentre spiega cosa vuol dire per lui leccare i piedi femminili e quali sono le sue preferenze (ha le idee molto chiare!); inoltre capirete che non è un folle come qualche delatore lo descrive, ma un attivista che lotta per esprimere liberamente la propria sessualità. Alla fine dell’intervista potrete vederlo all’opera con tutto il suo grosso carico di passione, ma per aprire il video dovete essere registrati su youtube e aver dichiarato di avere almeno 18 anni.

Per le ragazze che fossero interessate, Peppe vi darà 20€ per odorarvi i piedi o 50€ se glieli fate leccare e sappiate che Peppe preferisce le vrenzole. Se non sapete cos’è una vrenzola, qui potete trovarne una descrizione.

Allora coraggio, Peppe vi aspetta al Vomero presso il suo ufficio da Miseria e Nobiltà, se non lo trovate, probabilmente sarà in giro per Napoli (baretti di Chiaia o chalet a Mergellina) a caccia di piedi puzzolenti da leccare.

Caro Peppe Fetish massimo rispetto! E a voi amiche, mi raccomando: dategli i piedi!

3 Risposte to “Introducing you Peppe Fetish.”

  1. football 30/10/2012 a 21:27 #

    This is really fascinating, You’re an excessively skilled blogger. I’ve joined your rss feed and sit
    up for in quest of extra of your great post. Also, I have shared your website in my social networks

Trackbacks/Pingbacks

  1. Festeggiate il vostro amore come vi pare… « bonobo.kanzi - 14/02/2011

    […] siate bibliofili, cinofili, cinefili, pedofili, gattofili, feticisti, filosofi o coprofili, poco importa: urlate al mondo il vostro amore “particolare”, […]

  2. Peppe Fetish in trasferta. « bonobo.kanzi - 13/04/2012

    […] ho notizie di Peppe Fetish da un po’, ma questo trafiletto di un giornale anglosassone mi fa pensare che abbia riversato […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: